Processo civile telematico

Questo sito eredita i contenuti del blog avvocatotelematico.wordpress.com che, raggiunti i quai 8 milioni di visite, necessitava di un restyling e di una rivisitazione tecnica. Il sito è ora ospitato in un sottodominio del sito www.studiolegalearcella.it ed è privo di inserzioni pubblicitarie

Notifiche telematiche

Teoria "basic" per le notificazioni telematiche dell'avvocato

Blog "AvvocatoTelematico"

Articoli, "quesiti e risposte" e tutto quanto già pubblicato su "AvvocatoTelematico"

Modelli e formule

Modelli di attestazioni di conformità, relate di notifica ed altro

Raccolta normativa

La raccolta normativa sul PCT in pdf interattivo

Comunicazioni di cancelleria

Tutto (o quasi) c'è da sapere sulle comunicazioni di cancelleria

FAQ sul PCT (FIIF)

Risposte a domande frequenti sul PCT (dal sito FIIF)

Ultimi articoli pubblicati

Interruzione dei servizi informatici del settore civile, del PST e del Portale del Processo Penale Telematico

Per attività di manutenzione evolutiva straordinaria si procederà all’interruzione dei sistemi civili al servizio di tutti gli Uffici giudiziari dei distretti di Corte di Appello dell’intero territorio nazionale, nonché del Portale dei Servizi Telematici, incluso il Portale del Processo Penale Telematico, e del Portale delle Vendite Pubbliche con le seguenti modalità temporali:

​​dalle ore 17:00 di venerdì 22 ottobre sino alle ore 08:00 di lunedì 25 ottobre c.a., salvo conclusione anticipata delle operazioni.
Durante l’esecuzione delle attività di manutenzione, rimarranno attivi i servizi di posta elettronica certificata e saranno, quindi, disponibili le funzionalità relative al deposito telematico del settore civile da parte degli avvocati, dei professionisti e degli altri soggetti abilitati esterni anche se i messaggi relativi agli esiti dei controlli automatici potrebbero pervenire solo al riavvio definitivo di tutti i sistemi.

Non sarà invece possibile consultare in linea i fascicoli degli uffici dei distretti coinvolti dal fermo dei sistemi.
Per tutti gli utenti “interni” (magistrati e cancellieri) non saranno disponibili i registri di cancelleria e quindi, per i cancellieri, non sarà possibile procedere all’aggiornamento dei fascicoli, all’invio dei biglietti di cancelleria e all’accettazione dei depositi telematici; non sarà altresì possibile aggiornare i dati dei fascicoli della Consolle del Magistrato e della Consolle del PM.

Si rammenta che l’attività di manutenzione del Portale dei Servizi Telematici renderà indisponibili tutti i servizi informatici ivi esposti e, in particolare:

l’aggiornamento (anche da fuori ufficio) della consolle del magistrato;
il deposito telematico di atti e provvedimenti da parte dei magistrati;
tutte le funzionalità del portale dei servizi telematici;
tutte le funzioni di consultazione da parte dei soggetti abilitati esterni;
i pagamenti telematici compreso il pagamento del contributo di pubblicazione di un’inserzione sul Portale delle Vendite;
l’accesso al Portale Deposito atti Penali per il deposito con modalità telematica di atti penali;
l’accesso al Portale di consultazione dei SIUS distrettuali per Avvocati;
l’accesso agli avvisi degli atti penali depositati in cancelleria.

Office365 e problemi con i link ipertestuali nell’aggiornamento mensile del 10 agosto 2021

Sono stati riscontrati che alcuni utenti di Microsoft Office 365 (software installato sulla macchina e non versione in cloud) hanno riscontrato malfunzionamenti nei link ipertestuali  a documenti esterni.

Nel dettaglio, l’inserimento dei link ed il relativo funzionamento non presentano problema alcuno fino al momento del salvataggio del documento in PDF. E’ però accaduto, in taluni casi, che una volta generato il PDF, pur evidenziandosi il testo in blue e sottolineato, ad esso non viene associato alcun collegamento con i documenti.

Dopo aver interpellato l’assistenza Microsoft, si è appurato che tale inconveniente di manifesta a partire dalla versione Versione 2106 (Build 14131.20360) monthly enterprise channel rilasciata il 10 agosto 2021 e nei soli documenti creati od elaborati con precedenti versioni.

Qualora si presentasse tale inconveniente, si suggerisce di contattare l’assistenza Microsoft che procederà ad inviare agli utenti interessati una patch che permette di cambiare il tipo di aggiornamento automatico (da mensile a semestrale) e la versione del software installato (attualmente, si passa alla versione di Office365  Versione 2102 (Build 13801.20960) semi-annual enterprise channel.

Per verificare la versione in uso di Office 365 basta aprire Word e, dal menu File, cliccare su “Account”

Aggiornamento dati avvocati GSU-WEB

E’ stata ieri diffusa una nota del Dirigente UNEP di Napoli, dr. Aniello Di Blasio, recante l’invito rivolto agli avvocati a collaborare all’aggiornamento delle schede anagrafiche memorizzate nel database dell’applicativo ministeriale in uso sul territorio nazionale (GSU_WEB). Si tratta in sostanza di una vera e propria “bonifica” dei dati che l’UNEP sta operando al fine di rilasciare un servizio efficiente soprattutto per quanto concerne gli avvisi telematici connessi alla spedizione della cartolina di ritorno verso il recapito degli avvocati di parte istante. Essa consentirà inoltre di procedere alla  verifica di corrispondenza della casella di posta elettronica certificata a ciascun avvocato, utile per l’invio dell’avviso cd. di “cortesia” per la restituzione degli atti giudiziari.

In alternativa all’accesso fisico presso lo sportello, è possibile scaricare il modulo, compilarlo direttamente da PC, senza stamparlo, trattandosi di PDF compilabile, ed  inviarlo all’indirizzo PEC unep.ca.napoli@giustiziacert.it.

Anche se il modulo è predisposto per l’attribuzione del codice, esso può essere tranquillamente utilizzato anche da chi ne sia già in possesso: all’esito della verifica e dell’eventuale aggiornamento dei dati, infatti, l’ID GSU già attribuito non subirà di regola variazioni.

Qui in allegato la nota del Dirigente Unep di Napoli

Qui in allegato il modulo da compilare