Avvocato Telematico

TIPS AND TRICKS n. 2: Creare un backup della posta certificata usando GMAIL (gratis)

TIPS AND TRICKS n. 2: Creare un backup della posta certificata usando GMAIL (gratis)

CREARE UN BACKUP AUTOMATICO DELLA PROPRIA POSTA CERTIFICATA USANDO GMAIL COME CLIENT

La conservazione dei messaggi di posta certificata è di vitale importanza per l’Avvocato, ove si consideri che la p.e.c. costituisce il necessario tramite di comunicazione per  il processo telematico.

Le caselle di posta certificata, tuttavia, nei casi più comuni, offrono uno spazio di archiviazione limitato (1 o 2 Gb) destinato ad esaurirsi nel giro di uno o due anni, con la conseguente necessità di cancellare i messaggi che più non interessano (ad es. notifiche eseguite ad una parte poi costituitasi in giudizio) per liberare spazio.

Altra risorsa fondamentale è la reperibilità dei singoli messaggi di PEC.

L’una e l’altra esigenza possono essere soddisfatte ricorrendo ad una delle risorse nascoste (e gratuite) di Google. E’ infatti possibile adoperare GMAIL come se fosse un client di posta elettronica (al pari di Outlook o Thunderbird), facendo in modo che riceva le PEC dalla nostra casella.  Gmail offre infatti uno spazio di archiviazione che va dai 15 ai 25 Gb di spazio storage gratuito.

Ovviamente, faremo in modo che questa ricezione non comporti l’eliminazione dei messaggi dalla casella stessa, di tal che avremo in tal modo DUE strumenti di consultazione.   Con l’ulteriore vantaggio che la PEC sarà consultabile senza particolari sforzi di configurazione da qualsivoglia PC o smartphone.

Come si configura l’account Gmail?

Prima di cominciare a configurare il tuo account Gmail, assicurati di disporre delle seguenti informazioni:

  • Indirizzo mail (es: info@legalmail.it oppure avv.tizio@pec.it)
  • Nome utente
  • Password
  • Pop
  • Smtp

A questo punto, entra nel tuo account Gmail.

In alto a destra, clicca sull’icona a forma di ingranaggio, poi su “Impostazioni”, clicca su “Account” e, nell’area dedicata a “Controlla la posta con POP3”, clicca su “Aggiungi un tuo account di posta POP3” come in figura. gmailcomeclient

Segui quindi le istruzioni e concedi, se richiesto, le autorizzazioni eventualmente richieste.

Lascia scorrere mezz’ora circa e, come per miracolo, le tue PEC saranno consultabili anche da GMAIL

robertoarcella

4 commenti

TIPS AND TRIKS: SALVARE I MESSAGGI DI POSTA DA GMAIL COME FILES *.EML | Avvocati Telematici Napoli Scritto il5:00 pm - Mag 12, 2014

[…] altro post, abbiamo visto com’è possibile creare un backup automatico dei propri messaggi PEC usando GMAIL come […]

Giovanni Scritto il9:45 pm - Nov 18, 2016

Non riesco a configurare con pec namirial, mi dice Il server ha negato l’accesso a POP3 per il nome utente e la password specificati. Ma sia il nome utente che la password sono quelli inseriti. Infatti ho provato a configurare lo stesso account su iphone, però con imaps (no pop3) e mi fa accedere. Suggerimenti? grazie

spataro Scritto il2:49 am - Gen 13, 2017

Buongiorno, un suggerimento. Non lasciate mai le credenziali di accesso ad un servizio online, anche se è google che poi e,’ negli Usa …

    Sara Scritto il10:22 am - Gen 16, 2018

    Ho seguito tutti i passaggi su descritti con il risultato di essere riuscita ad avere nella mia casella gmail i messaggi PEC di posta ricevuta, ma constatando con preoccupazione che gli stessi sono stati eliminati dalla casella di posta certificata. Potete aiutarmi, grazie

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: