Avvocato Telematico

Quesiti e risposte: la fonte dell'indirizzo PEC del destinatario della notifica ex L. 53/1994 e sua indicazione nella relata

Quesiti e risposte: la fonte dell'indirizzo PEC del destinatario della notifica ex L. 53/1994 e sua indicazione nella relata

D: Dovrei notificare un atto (d. i.) a mezzo pec ad una srl che nonostante sia munita di pec (fornitami dal cliente e già da me positivamente “testata” attraverso l’invio di una precedente messa in mora) non l’ha ancora comunicata al registro delle imprese ed infatti essa non è indicata nella visura né è reperibile su inipec. Ho dei dubbi sulla possibilità di procedere alla notificazione a mezzo pec posto che dal fac – simile di relata indicato nel Vademecum è chiesto di specificare di aver estratto la pec dal registro delle imprese (ovvero da indicepa o dal reginde negli altri casi). Sarei lieto di ricevere chiarimenti, grazie.

RNon puoi. L’art. 3 bis l. 53/94 prevede espressamente che la pec dl destinatario della notifica deve essere quella “risultante da pubblici registri“, e, più avanti, che nella relata si devono indicare “e) l’indirizzo di posta elettronica certificata a cui l’atto viene notificato” e “f) l’indicazione dell’elenco da cui il predetto indirizzo è stato estratto“.  Non conviene  quindi procedere perché, come detto altre volte, la nullità della notificazione eseguita ex L. 53/94 è rilevabile d’ufficio ai sensi dell’art. 11 della legge stessa.

 

robertoarcella

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: