Avvocato Telematico

Quesiti e risposte: notifica via P.E.C. a più destinatari

Quesiti e risposte: notifica via P.E.C. a più destinatari

D: Notifica atto giudiziario a più destinatari: basta inviare un unico messaggio pec con più destinatari oppure bisogna inviare un messaggio pec per ogni destinatario? 

R: Puoi eseguire tranquillamente un unico invio.  Presta attenzione al fatto che gli indirizzi PEC dei destinatari vanno inseriti tutti nel campo “A” (non, quindi, in “CC” o “CCN”), separati da punto e virgola. All’esito, otterrai un’unica ricevuta di accettazione e tante ricevute di avvenuta consegna quanti sono i destinatari della notifica.

robertoarcella

2 commenti

Angelo Russo Scritto il10:45 - 28 Settembre 2016

BUONGIORNO, vorrei sapere se esiste una norma che impone di non inserire l’indirizzo di più destinatari nel campo cc o ccn, nel caso di notifica a più destinatari, e comunque, perché non si può fare.
Grazie
Avv. Angelo Russo

Laura Musig Scritto il18:12 - 19 Febbraio 2018

Il metodo illustrato “gli indirizzi PEC dei destinatari vanno inseriti tutti nel campo “A” (non, quindi, in “CC” o “CCN”), separati da punto e virgola” farebbe si tutti i destinatari dell’atto giudiziario vedano gli indirizzi delle altre persone coinvolte. Non credo sia il massimo a livello di privacy. Dal momento che la posta elettronica certificata a livello tecnico, non consente di inviare messaggi a più destinatari in copia nascosta, vi segnalo (in quanto potrebbe tornare utile anche agli avvocati ed agli studi legali) il software Multipec che opera “come se” si inviasse una pec in ccn in quanto da modo in una sola volta di selezionare più destinatari in un solo invio senza che questi vedano gli indirizzi delle altre persone destinatarie della missiva.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: