Avvocato Telematico

PCT – Utilizzo dei pendrive di firma digitale Lextel (e per lo più delle pendrive Infocert) con Ubuntu linux e distribuzioni derivate.

PCT – Utilizzo dei pendrive di firma digitale Lextel (e per lo più delle pendrive Infocert) con Ubuntu linux e distribuzioni derivate.

di Pier Luigi Zulli Marcucci, Avvocato del Foro di Lanciano (CH)

La presente guida viene pubblicata al fine di eliminare i dubbi sul funzionamento del Processo Civile Telematico con sistemi Linux.
Personalmente utilizzo la firma digitale con sistema Ubuntu 14.04 e distribuzioni derivate (Lubuntu, Xubuntu, Kubuntu, Mint, ecc.) e successive versioni.

FASE 1

Poiché l’utilizzo della pendrive di firma digitale richiede lo scaricamento di alcuni file da internet è necessaria una connessione attiva e che su Ubuntu sia presente il gestore dei pacchetti Synaptic.

Nel caso in cui esso non fosse già presente nel sistema, basterà digitare .. (continua la lettura sul sito avvocatozullimarcucci.it)

robertoarcella

3 commenti

Stefano Baldoni Scritto il10:37 - 5 Gennaio 2016

L’ha ribloggato su SLpct.

Francesco Cafiero Scritto il18:21 - 6 Gennaio 2016

Grazie mille Roberto, come sempre impeccabile! Erano giorni che mi imballavo nella configurazione di Firefox e adesso funziona tutto. E’ importante evidenziare che per chi utilizza l’ultima versione di Dike (la 6) il percorso delle librerie è /opt/dike6/libbit4ipki.so

studiolazari@gmail.com Scritto il19:58 - 15 Ottobre 2018

sapete che fine ha fatto il sito hyperlex? non è più raggiungibile. peccato perchè era descritta la procedura di installazione del dispositivo di firma digitale su ubuntu.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: