15/3/2016, parte lo Spid (Sistema Pubblico per la gestione dell’Identità Digitale)

15/3/2016, parte lo Spid (Sistema Pubblico per la gestione dell’Identità Digitale)

Da lunedì 15 marzo 2016  sarà possibile richiedere gratuitamente ai primi tre gestori di identità digitale accreditati da AgID  la propria “identità digitale” Spid.

Cittadini e imprese potranno rivolgersi a InfoCert, Poste Italiane e Tim per richiedere l’identità digitale SPID, ovvero delle credenziali uniche per  l’accesso ai servizi online di amministrazioni e privati aderenti al sistema, con la totale garanzia di sicurezza, tutela della privacy e protezione dei dati personali.

Le prime amministrazioni ad aderire saranno: Agenzia delle Entrate, Equitalia, Inps, Inail, Comune di Firenze, Comune di Venezia, Comune di Lecce, Regione Toscana, Regione Liguria, Regione Emilia Romagna, Regione Friuli Venezia e Giulia, Regione Lazio, Regione Piemonte e Regione Umbria.

il breve video (fonte Agid) qui pubblicato fornisce un’idea di quanto inizierà ad accadere a partire dai prossimi giorni

robertoarcella

1 commento finora

avvfrancescofuscofondiitalia Scritto il18:07 - 11 Marzo 2016

Articolo molto interessante.
Mi permetto di chiedere:
un professionista (p.es. un avv.) già può accedere ai servizi sopra detti, poiché è in possesso dei due certificati, uno di identificazione e uno per firmare digitalmente ?
(che chi ha la pennetta Aruba autoinstallante, sono già contenuti nel suo interno)
Grazie per la risposta
Fondi 11/03/16
francesco fusco

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: