Firma PAdES "invisibile" con Aruba Sign causa errore fatale oppure Errore E0606 nei depositi del PCT

Firma PAdES "invisibile" con Aruba Sign causa errore fatale oppure Errore E0606 nei depositi del PCT

E’ ormai noto che, allorquando un documento pdf viene firmato in PAdES, la firma può essere apposta in due modalità diverse: a) firma invisibile, nella quale al documento non viene aggiunto alcun dettaglio grafico (logo, immagine della firma manuale, etc.) e b) firma c.d. grafica, nella quale è possibile aggiungere un elemento grafico che viene posizionato a piacimento dell’utente in un qualunque punto della pagina.

Più o meno tutti i software di firma e verifica consentono l’apposizione della firma PAdES nell’una e nell’altra modalità.

Il fenomeno qui descritto riguarda però l’interazione di uno specifico software di firma, ArubaSign*, allorché lo si adoperi è per l’apposizione della relativa firma PAdES invisibile  ad un documento destinato al deposito telematico, come atto principale o come allegato, con i sistemi informatici del Ministero della Giustizia.

Orbene, abbiamo avuto modo di accertare, attraverso ripetuti test, che un documento pdf, firmato  in modalità invisibile con Aruba Sign, genera errore fatale oppure randomicamente errore E0606.

Premessa ovvia quanto necessaria è che prima dell’esecuzione dei test abbiamo provveduto accuratamente ad aggiornate le liste ed i certificati delle Certification Authority.

Un primo test di deposito di un allegato firmato nel descritto modo con ArubaSign ha generato una “terza pec” tipica di errore fatale

errore imprevisto.jpg
Esaminando nel dettaglio l’evento file nel SICID, è risultato questo:
errore inatteso.jpg

Abbiamo quindi ripetuto il test, formando una busta ex novo ma con gli stessi documenti e lo stesso allegato con firma PAdES invisibile, e stavolta, sorprendentemente, il sistema non è stato in grado di decrittare l’atto.enc, generando l’errore E0606:

e0606.jpg

Per esser certi che la discriminante non fosse la firma invisibile di per sé ma il software che l’appone, abbiamo provato a depositare lo stesso documento firmato in PAdES invisibile con altro software (Dike), ed il deposito è stato acquisito senza problemi:

ESITO CONTROLLI DIKE.jpg
Metto qui a disposizione i documenti adoperati nei test:
Lorem ipsum dolor sit amet_firma invisibile (firmato conArubSign)
Lorem ipsum dolor sit amet firma invisibile dike (firmato con Dike) 

La busta acquisita dal SICID Model Office recante il documento firmato con DIKE  è contraddistinta dall’ID  319730 del 23/6/2018

La busta acquisita dal SICID Model Office recante il documento firmato con ARUBASIGN è contraddistinta dall’ID  319726 del 23/6/2018 e giace tra gli errori fatali.

*Le prove sono state effettuate con ArubaSign64, versione 4.0.8

robertoarcella

3 commenti

Stefano Baldoni Scritto il12:11 - 23 Giugno 2018

L’ha ribloggato su SLpct.

Aggiornamento firma invisibile PAdES con ArubaSign: FATAL anche se atto principale; come allegato zip, passa | Avvocati Telematici Scritto il13:21 - 24 Giugno 2018

[…] riferimento all’articolo pubblicato ieri, illustrativo di alcuni test effettuati sull’interazione della firma invisibile apposta con […]

Aggiornamento firma invisibile PAdES con ArubaSign: FATAL anche se atto principale; come allegato zip, passa | FRANCESCO POSATI Scritto il15:19 - 24 Giugno 2018

[…] riferimento all’articolo pubblicato ieri, illustrativo di alcuni test effettuati sull’interazione della firma invisibile apposta con […]

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: